Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Francois Fillon

KEYSTONE/AP Pool AFP/THOMAS SAMSON

(sda-ats)

Dopo le violenze di questi giorni scoppiate in conseguenza al caso Théo, François Fillon, candidato della destra alle presidenziali, ha proposto di fissare a 16 anni la responsabilità penale per lottare più efficacemente contro la delinquenza minorile.

In un comunicato Fillon ha dichiarato che "I recenti avvenimenti accaduti nella Seine-Saint-Denis e in altri dipartimenti della regione parigina hanno mostrato, una volta di più, l'implicazione di numerosi minori negli atti di violenza".

L'ex primo ministro ricorda quindi che "L'ordinanza del 1945 sulla delinquenza minorile, anche se modificata più volte, non permette di dare una risposta proporzionata agli atti di delinquenza commessi da individui di 16 o 17 anni. Spesso multirecidivi, approfittano della clemenza del sistema e dei delinquenti adulti li utilizzano a volte proprio perché non saranno puniti con la stessa severità che se fossero maggiorenni. Dobbiamo dare alla giustizia i mezzi per punirli", ha concluso Fillon che propone di "incarcerare i giovani delinquenti", in caso di condanna a pene di prigione, in edifici specializzati per minori e "proteggerli dai contatti con prigionieri adulti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS