Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

No ai "McDo" nella patria dei "Bobo".... I "bourgeois-bohemien" dello storico quartiere di Montorgeuil-Sentier, uno dei più antichi di Parigi, si oppongono all'arrivo di McDonald's.

Da dodici anni, il fast-food americano - che in Francia continua a segnare record di vendite al livello mondiale - cerca di aprire un ristorante da queste parti. Ma non c'è verso.

Con il sostegno del municipio di zona, un'associazione di abitanti si oppone duramente all'arrivo della grande emme gialla. "Sarebbe la fine dei fagiolini!", avverte Antoine Debièvre, co-fondatore dell'associazione 'No a un McDonald's gigante a Sentier-Montorgeuil', in quello che è uno dei quartieri più ricchi in termini di botteghe alimentari, tra fruttivendoli, macellai e formaggiai, a due passi dalle Halles. "Sarebbe come costruire un'autostrada in mezzo alla macchia", gli fa eco una compagna di battaglia, citata oggi dal quotidiano Le Figaro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS