Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Colpi di kalashnikov contro un'auto della polizia a La Castellane, una banlieue di Marsiglia nota per essere una delle principali piazze dello spaccio di droga. Uomini vestiti di nero, armati di AK-47 e con indosso giubbotti anti-proiettile, sono stati avvistati dagli agenti di una volante, mentre stavano per colpire una gang rivale nell'ambito della battaglia per il controllo del territorio. Dopo aver sparato alcuni alcuni colpi di kalashnikov in aria, il commando, composto da 5-6 persone, ha preso di mira l'auto della polizia, senza provocare vittime. Gli aggressori sono fuggiti a bordo di alcuni scooter.

Il quartiere è stato blindato ed è stata evacuata un asilo nido, vicina al luogo dell'agguato. La polizia e le forze speciali francesi stanno dando la caccia al commando. La sparatoria è avvenuta nel giorno in cui il premier francese Manuel Valls è atteso in città per congratularsi per il crollo degli episodi di criminalità a Marsiglia. Nella banlieue La Castellane sono frequenti i regolamenti di conti tra gang rivali che si contendono le piazze dello spaccio: nel mese scorso era morto un 25enne, ucciso a colpi d'arma da fuoco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS