Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente francese Francois Hollande rivendica uno stile più pacato rispetto al suo predecessore Nicolas Sarkozy, ma ammette che "l'urgenza è tale" da rendere necessaria una "accelerazione" delle riforme.

In una intervista concessa a "Le Monde", il capo dell'Eliseo ha affermato che Sarkozy, per quanto bocciato dagli elettori, ha lasciato l'abitudine ad una "reattività massima" legata al concetto del "io annuncio e decido".

I francesi, sostiene, vanno "riabituati" ad un primo ministro "a parte intera", a considerare il parlamento e valorizzare il governo. "Continuo a pensare di aver avuto ragione a far prevalere il sistema della concertazione rispetto all'accumulo di decisioni fortunate o sfortunate", ha proseguito Hollande, concedendo tuttavia che di fronte a crescita di prezzi e disoccupazione "l'urgenza è tale" da rendere necessaria una "accelerazione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS