Tutte le notizie in breve

Il presidente eletto Emmanuel Macron (a sinistra) e il presidente uscente François Hollande (a destra) alle cerimonie per il 72mo anniversario dell'8 maggio 1945

Keystone/AP/STEPHANE DE SAKUTIN

(sda-ats)

François Hollande ed Emmanuel Macron fianco a fianco a Parigi per le cerimonie per il 72mo anniversario dell'8 maggio 1945.

Dopo la deposizione di corone di fiori davanti alla statua del generale De Gaulle, sulla piazza Clémenceau e la risalita dei Champs-Élysées con la scorta della Guardia Repubblicana, il presidente uscente ha passato in rassegna le truppe prima di avvicinarsi a piedi a Emmanuel Macron, che lo attendeva nella tribuna delle personalità.

Hollande ha salutato con una stretta di mano calorosa il presidente eletto, visibilmente emozionato e un po' intimidito. I due hanno quindi fatto pochi passi e si sono trasferiti sotto l'Arco di Trionfo dove hanno depositato - tenendola insieme - la corona di fiori sulla tomba del milite ignoto. Hollande ha accompagnato Macron - alla sua prima cerimonia ufficiale - indicandogli con piccoli cenni come osservare le tappe del protocollo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve