Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Più poteri a procuratori e polizia, sottraendoli ai giudici istruttori: questo il piano di Manuel Valls, premier francese, secondo il progetto di legge che il governo sta preparando, anticipato da Le Monde.

L'obiettivo è di rendere permanenti le misure dello stato d'emergenza modificando il codice penale.

L'esecutivo, secondo Le Monde, intende "rafforzare in maniera perenne i mezzi e le procedure messe a disposizione delle autorità amministrative e giudiziarie, al di fuori dal quadro giuridico temporaneamente entrato in vigore nell'ambito dello stato di emergenza".

Per esempio, le perquisizioni notturne potranno essere decise, secondo la nuova legge, anche dal prefetto (e non solo da un giudice istruttore) e riguardare le abitazioni private ed avere carattere preventivo.

Il progetto di legge non dovrebbe essere pronto prima di febbraio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS