Sindacati in piazza in Francia contro la riforma delle pensioni proposta dal governo del Premier Jean-Marc Ayrault, che prevede un allungamento progressivo del periodo di contribuzione e un lieve incremento degli oneri sociali per le aziende.

La mobilitazione, convocata dalle quattro sigle Cgt, Forec Ouvriere, Solidaires e Fsu, vuole fare pressione sulla maggioranza prima del voto parlamentare sulla riforma, sperando in un cambiamento di alcuni parametri ritenuti "anti-giovani". Ma la rivendicazione va anche al di là della singola riforma, chiedendo all'esecutivo e al presidente Francois Hollande più attenzione a "salari, impiego, condizioni di lavoro".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.