Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Jean-Marie Le Pen.

KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS

(sda-ats)

Il fondatore del Front National, Jean-Marie Le Pen, è stato escluso dalla riunione del suo partito, tenutasi questa mattina nella sede di Nanterre, nella banlieue a nord ovest di Parigi.

Per impedire l'accesso al presidente onorario, le porte dei locali sono state incatenate. Nei giorni scorsi i vertici del partito avevano avvisato Le Pen di non presentarsi alla riunione.

Secondo Jean-Marine Le Pen, sua figlia Marine dovrebbe "presentare le dimissioni" dopo le "cocenti sconfitte" riportate dal Front National alle ultime elezioni presidenziali e legislative.

"La signora Le Pen non ha capito le ragioni del suo fallimento e in ogni caso non le ha ammesse, facendo ricadere sugli altri responsabilità che sono le sue" ha detto poi il fondatore del Front National.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS