Tutte le notizie in breve

Jean-Marie Le Pen.

KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS

(sda-ats)

Il fondatore del Front National, Jean-Marie Le Pen, è stato escluso dalla riunione del suo partito, tenutasi questa mattina nella sede di Nanterre, nella banlieue a nord ovest di Parigi.

Per impedire l'accesso al presidente onorario, le porte dei locali sono state incatenate. Nei giorni scorsi i vertici del partito avevano avvisato Le Pen di non presentarsi alla riunione.

Secondo Jean-Marine Le Pen, sua figlia Marine dovrebbe "presentare le dimissioni" dopo le "cocenti sconfitte" riportate dal Front National alle ultime elezioni presidenziali e legislative.

"La signora Le Pen non ha capito le ragioni del suo fallimento e in ogni caso non le ha ammesse, facendo ricadere sugli altri responsabilità che sono le sue" ha detto poi il fondatore del Front National.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve