Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Sono pronta per essere la prima donna eletta presidente della Repubblica francese. Ed è pronta anche la Francia". Lo sottolinea Marine Le Pen, leader della destra francese, in un'intervista al settimanale "Chi", sottolineando con una battuta: "Del resto è da anni che i francesi eleggono dei presidenti senza attributi: quindi non cambierebbe molto le cose".

Con i sondaggi che la danno favorita nella corsa all'Eliseo, Le Pen potrebbe essere l'unica donna a sfidare Angela Merkel. E della cancelliera tedesca dice: "La Merkel guida con la frusta la Ue e i popoli europei perché questi ultimi hanno dei capi deboli. Sembra grande soltanto perché chi ci governa è in ginocchio".

Marine Le Pen ribadisce che "è ora di dire basta con l'Europa, "sospendere il trattato di Schengen e ogni Paese deve riprendere il controllo delle proprie frontiere. Bisogna riprendere la sovranità popolare territoriale, legislativa monetaria e finanziaria. Applicare il patto economico di protezionismo e patriottismo economico. E mettere uno stop all'immigrazione", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS