Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Diciotto dipendenti del negozio Primark di Villeneuve-la-Garenne, nell'hinterland di Parigi, sono stati evacuati dalle teste di cuoio francesi dopo essere stati presi in ostaggio stamane da una banda armata che si era asserragliata nel negozio.

"Diciotto persone sono state evacuate verso le 10:30, una di loro si è sentita male ma non ci sono stati feriti", ha detto una fonte della polizia transalpina precisando che "le ricerche continuano per individuare i tre rapinatori".

Armati di un fucile a pompa, questi ultimi si erano introdotti questa mattina, intorno alle 6.00, nel punto vendita Primark del centro commerciale Qwartz di Villeneuve-la-Garenne gettando nel panico i dipendenti appena giunti al lavoro.

Secondo i primi elementi dell'inchiesta, "i 18 dipendenti del negozio si erano messi nella mensa del centro commerciale. Ma ancora non sappiamo - precisa la polizia - se erano trattenuti in ostaggio dai rapinatori o se sono riusciti a mettersi in sicurezza in quella parte del centro commerciale".

Nella zona, il traffico è stato interrotto e tutte le saracinesche dei negozi sono state abbassate, poi l'intervento delle teste di cuoio. Secondo Le Parisien, uno dei tre rapinatori sarebbe un dipendente di Primark. Villeneuve-la-Garenne si trova nella banlieue occidentale di Parigi.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS