Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Front National di Marine Le Pen è in testa con il 25%, l'UMP è al 20,3%, il Partito socialista al 14,7%, secondo i primi exit poll in Francia dell'istituto di sondaggi CSA. La leader dell'estrema destra non ha esitato a commentare, e ha subito invitato il presidente Francois Hollande a sciogliere l'Assemblea nazionale: il sistema "non è più rappresentativo, non si può ignorare chi ottiene il 25% dei voti".

Larga vittoria del Front National anche secondo l'istituto Ipsos, che prevede fra i 23 e i 25 seggi per il partito di Marine Le Pen, che ne aveva conquistati soltanto 3 nel 2009.

Fra i 18 e i 21 seggi sono assegnati all'UMP, 13 al Partito socialista. Con il 14,10%, il Partito socialista raccoglierebbe il peggior risultato elettorale della sua storia. Il premier Manuel Valls prevede un intervento pubblico in serata.

"Il popolo sovrano ha parlato in modo forte e chiaro, come in tutti i grandi momenti della storia. Il popolo sovrano ha scelto di riprendere in mano il proprio destino", ha detto la Le Pen.

SDA-ATS