Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Marion Maréchal-Le Pen, nipote di Marine Le Pen (foto d'archivio)

KEYSTONE/AP/CLAUDE PARIS

(sda-ats)

Dopo aver aver lasciato la politica nella primavera scorsa la politica, in aperto dissenso con la zia Marine Le Pen, la giovane nipote Marion Maréchal-Le Pen comincia a concretizzare i suoi progetti.

Secondo la stampa francese, il primo a prendere forma è quello di una scuola privata, nella quale la nipote della presidente del Front National sarebbe associata.

Quando annunciò di voler lasciare il partito e la politica, Marion - che fu eletta nel parlamento nella scorsa legislatura, unica deputata del Fn - disse di volersi dedicare ad attività nel settore privato.

Secondo quanto riferito dalla stampa in questi mesi, avrebbe seguito un corso di inglese e un altro di contabilità e gestione, in vista di entrare in un'azienda parigina. È stata la stessa Marion, nel rettificare l'informazione di un giornale che la dava come "assunta" da una società, ad annunciare di essere "associata alla creazione e sviluppo di una scuola".

Nessun contatto, invece, con la zia né con la famiglia del nonno Jean-Marie, fondatore del partito ora in rotta con la figlia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS