Tutte le notizie in breve

Il ministro dell'interno francese Gérard Collomb.

KEYSTONE/EPA/ETIENNE LAURENT

(sda-ats)

Era una delle promesse elettorali del neopresidente francese Emmanuel Macron. Presto i consumatori o detentori di cannabis verranno puniti con una semplice contravvenzione invece di una eventuale pena di prigione e un passaggio in tribunale.

Intervistato da RMC/BFMTV, il ministro dell'interno, Gérard Collomb, ha detto che la misura verrà finalizzata nei prossimi "tre o quattro mesi". Nel 2014, in Francia, erano 700'000 i consumatori quotidiani di cannabis.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve