Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Il ministro dell'Interno Brice Hortefeux ha proposto di togliere la nazionalità francese al marito della donna multata a Nantes perché guidava indossando un niqab.
L'uomo, nato in Algeria e diventato francese per matrimonio nel 1999, secondo quanto riferito da Hortefeux in una lettera al ministro dell'Immigrazione Eric Besson, "apparterrebbe al movimento islamico radicale 'Tabligh' e vivrebbe in situazione di poligamia, con quattro mogli da cui avrebbe avuto 12 figli".
Le donne, scrive ancora Hortefeux, "beneficierebbero dei sussidi per genitori soli, e porterebbero tutte il velo integrale".
Per questo, conclude il ministro dell'Interno rivolgendosi al collega, "vi sarei molto riconoscente se faceste studiare le condizioni in cui, se tali fatti fossero confermati, l'interessato potrebbe essere privato della nazionalità francese".

SDA-ATS