Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 68'000 case in Bretagna e Bassa Normandia, ovest della Francia, sono rimaste senza elettricità per via delle forti nevicate che hanno colpito la regione in questi giorni. A causa della neve inoltre migliaia di persone sono rimaste bloccate questa mattina all'interno delle loro auto.

"Nel nord ovest del paese nessun'autostrada è praticabile", ha spiegato il portavoce della prefettura di zona, mentre in Bassa Normandia sono caduti tra i 50 e i 60 cm di neve e continua a soffiare un forte vento. Nella regione, inoltre, un traghetto con oltre 500 persone bordo si è dovuto fermare a Cherbourg e tutti i treni rimarranno fermi nella giornata di oggi nel dipartimento della Manica.

Oltre 68'000 case in Bretagna e Bassa Normandia, ovest della Francia, sono rimaste senza elettricità per via delle forti nevicate che hanno colpito la regione in questi giorni. A causa della neve inoltre migliaia di persone sono rimaste bloccate questa mattina all'interno delle loro auto.

"Nel nord ovest del paese nessun'autostrada è praticabile", ha spiegato il portavoce della prefettura di zona, mentre in Bassa Normandia sono caduti tra i 50 e i 60 cm di neve e continua a soffiare un forte vento. Nella regione, inoltre, un traghetto con oltre 500 persone bordo si è dovuto fermare a Cherbourg e tutti i treni rimarranno fermi nella giornata di oggi nel dipartimento della Manica.

La prefettura di uno dei dipartimenti della zona, la Manche, ha contato oltre 600 persone che sono rimaste bloccate lungo le strade innevate durante la notte, 415 delle quali hanno trovato accoglienza in sale comunali trasformate in rifugi di emergenza. Tutti i treni sono al momento bloccati, e molte scuole chiuse per evitare agli alunni di uscire di casa.

Grossi disagi anche nel Nord-Pas-de-Calais, regione al limite settentrionale del Paese. A Lille, la circolazione dei treni ad alta velocità in arrivo e partenza è stata bloccata per ragioni di sicurezza fino alle 9 di questa mattina, per consentire la pulizia dei binari. Nei pressi di Calais, sull'autostrada A16, diverse centinaia di persone sono rimaste intrappolate in un enorme ingorgo, che solo nelle prime ore della mattinata si è sbloccato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS