Navigation

Francia: oggi sciopero generale contro riforma pensioni

La riforma delle pensioni del presidente francese Emmanuel Macron suscita un vasto malcontento. KEYSTONE/EPA/OLIVIER HOSLET sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2019 - 09:02
(Keystone-ATS)

La Francia oggi si ferma e scende in piazza contro la riforma delle pensioni sociali, uno dei capisaldi del programma del presidente Emmanuel Macron.

I servizi si fermeranno quasi del tutto per tutto il giorno: dagli aerei ai treni, da autobus e metro alle scuole, fino agli ospedali, aperti solo per le emergenze.

In tutto il paese si attende una mobilitazione di massa, tra le più imponenti degli ultimi anni. Sono circa 250 le manifestazioni annunciate a Parigi ed in altre città, promosse da sindacati, partiti dell'opposizione e gilet gialli. La capitale sarà blindata, con seimila poliziotti dispiegati: nei cortei si teme l'infiltrazione dei black bloc.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.