Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuova giornata di manifestazione contro la riforma della legge sul lavoro a Parigi.

Oggi, sindacati e associazioni studentesche sono stati autorizzati a sfilare su un percorso più lungo, che parte dalla piazza della Bastiglia per arrivare a place d'Italie, nel sudest della capitale.

La mobilitazione delle forze dell'ordine sarà ancora massiccia, con 2500 agenti schierati lungo il tragitto e controlli sistematici sulle vie d'accesso. I principali timori, secondo fonti dei servizi d'ordine sindacali citate dal quotidiano Le Parisien, riguardano i numerosi racinorosi a cui è stato negato l'ingresso all'area, molto ristretta, del corteo della scorsa settimana, e che oggi potrebbero voler "rigiocare la partita".

Intanto, sul fronte istituzionale continuano i tentativi di riavviare il dialogo. Il Premier Manuel Valls, riferisce lo stesso giornale, ha messo in calendario una serie di incontri con i leader dei diversi sindacati, sia i contrari alla riforma sia i favorevoli, a partire da domani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS