Navigation

Francia: per UMP "Hollande vende sogni"

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2011 - 21:50
(Keystone-ATS)

Controffensiva dell'Ump, il partito di destra del presidente francese Nicolas Sarkozy, che questo pomeriggio ha organizzato una specie di maratona televisiva - con tanto di contatore simile a quello del Telethon - per smontare pezzo per pezzo il programma del partito socialista e di Francois Hollande, incoronato domenica scorsa come il candidato forte della gauche alle presidenziali del 2012.

Con questa iniziativa vogliamo "spezzare l'immenso malinteso che si è creato tra Hollande e i francesi. Anzi, direi anche peggio, si tratta di una truffa morale e finanziaria", ha tuonato il segretario generale dell'Ump, Jean Francois Copè, aprendo la diretta tv, nella quale per circa due ore ministri ed esponenti della maggioranza hanno avuto tre minuti di tempo ciascuno per dimostrare che le proposte dei socialisti sono irrealizzabili e soprattutto troppo dispendiose, in tempi di crisi economica come questa.

Di qui, l'idea di far apparire in sovraimpressione una sorta di contatore simile a quello usato per il Telethon, nel quale via via che venivano analizzate le diverse proposte socialiste, sullo schermo compariva l'ammontare della spesa pubblica ad esse relativa, che alla fine della trasmissione ha raggiunto un totale di 255 miliardi di euro di costi supplementari e un innalzamento delle tasse di 126 miliardi su cinque anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?