Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I manifestanti che da undici giorni si ritrovano per le "Notti in piedi" - la contestazione contro la riforma del lavoro in discussione al parlamento - sono stati sfollati questa mattina all'alba da Place de la République, diventato il loro luogo di protesta.

L'operazione della polizia è cominciata attorno alle 5:30 e si è conclusa senza incidenti. Alle 7:30 la piazza si presentava deserta, senza più manifestanti, e con i servizi di nettezza urbana al lavoro per ripulire dai rifiuti.

Ogni notte dal 31 marzo - ultima giornata di grande mobilitazione contro la riforma del lavoro - migliaia di persone si ritrovano la sera a République e restano fino al mattino a discutere, cantare e lanciare slogan di protesta. Nell'ultimo weekend, però, sono scoppiati incidenti, in particolare quando un gruppo di manifestanti - fra sabato e domenica - si è voluto dirigere minaccioso verso l'abitazione, poco distante, del primo ministro Manuel Valls.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS