Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Francia: preoccupa aumento ingressi illegali da Italia

La polizia francese è preoccupata del forte aumento del numero di immigrati irregolari in arrivo dall'Italia registrato nella prima metà del 2014, tanto che alla prefettura di Nizza è stata organizzata ai primi di luglio una "riunione eccezionale" sul problema. Lo riferisce il quotidiano Le Figaro, citando un rapporto confidenziale della polizia di frontiera.

Secondo questo rapporto "la pressione migratoria alla frontiera con l'Italia si è accentuata a partire da inizio aprile 2014", in particolare per quanto riguarda i cittadini eritrei, con 694 irregolari fermati nel secondo trimestre, contro appena 68 nel primo.

I fermi di migranti sans papiers da parte della polizia di frontiera francese responsabile dei valichi con l'Italia nei primi sei mesi di quest'anno sono stati 5235, con picchi di 1845 a maggio (+165% rispetto al mese prima) e 2628 a giugno (ancora +43%). La causa di questa progressione incessante, secondo i responsabili della prefettura di Nizza, è l'aumento di sbarchi di migranti nel sud dell'Italia, che riguarda soprattutto eritrei e siriani. L'impossibilità di dimostrare che questi migranti sono arrivati dall'Italia a causa della mancanza di documenti, rende però impraticabile rinviarli oltre confine, sottolineano ancora la autorità francesi.

In ogni caso, osservano esperti citati ancora da Le Figaro, per questi migranti la Francia non è un punto di arrivo ma un Paese di transito, come dimostra il fatto che il picco di ingressi non ha portato ad alcun aumento significativo delle domande di asilo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.