Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Romy Schneider nel film Sissi (foto d'archivio)

Keystone/STR

(sda-ats)

La tomba di Romy Schneider, che si trova nel cimitero di Boissy-sans-Avoir, nel dipartimento delle Yvelines, nella regione parigina, è stata aperta, probabilmente nel week-end.

La pietra tombale è stata rimossa ma non ci sarebbero segni di danneggiamenti, riportano fonti vicine all'inchiesta. L'attrice tedesca, naturalizzata francese, è morta a 43 anni nel maggio del 1982, 10 mesi dopo la morte del figlio David di 14 anni.

Le cause del decesso dell'indimenticabile protagonista della principessa Sissi, se suicidio o overdose involontaria legata all'abuso di alcol e medicinali, non sono state mai chiarite, perché la Procura non effettuò l'autopsia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS