Navigation

Skiplink navigation

Francia: profanato cimitero ebraico vicino a Strasburgo

Profanato un cimitero ebraico vicino a Strasburgo (archivio) KEYSTONE/AP/JEAN-FRANCOIS BADIAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2019 - 17:49
(Keystone-ATS)

Scritte antisemite, soprattutto croci uncinate, sono state ritrovate oggi su 107 tombe del cimitero ebraico di Westhoffen, non lontano da Strasburgo, nell'est della Francia. Lo ha reso noto la prefettura e lo ha confermato il Concistoro israelitico del dipartimento.

La scoperta della profanazione è avvenuta dopo che in mattinata erano state scoperte scritte antisemite nel comune di Schaffhouse-sur-Zorn, a una ventina di chilometri da Westhoffen.

Le indagini sono in corso. Il presidente del Concistoro, Maurice Dahan, parlando di "profondo shock" della comunità, ha detto che nel cimitero ci sono circa 700 tombe.

Da mesi, azioni simili vengono registrate in Alsazia. Poco lontano, il 19 febbraio scorso, erano state profanate 96 tombe del cimitero ebraico di Quatzenheim. L'11 dicembre 2018 era stata la volta del cimitero di Herrlisheim, a nord-est di Strasburgo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo