Per la prima volta, l'ex presidente francese, Nicolas Sarkozy, nel corso di un comizio nei dintorni di Lille, ha accettato il principio di elezioni primarie all'interno dell'Ump, il grande partito francese di centrodestra, in vista della corsa presidenziale del 2017.

L'ex presidente, tornato in campo venerdì scorso annunciando la sua candidatura alla presidenza dell'Ump, non ha però precisato se l'elezione interna sarà riservata ai soli militanti dell'Ump o se saranno primarie aperte, con candidati centristi.

Nei giorni scorsi, un altro peso massimo del centrodestra, l'ex premier Alain Juppé - anch'egli candidato alla presidenza dell'Ump - era tornato a sottolineare l'esigenza di organizzare primarie aperte nel partito.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.