Navigation

Francia: Sarkozy a collaboratori, lascio la politica

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 maggio 2012 - 18:01
(Keystone-ATS)

Nicolas Sarkozy lascia la politica: lo ha annunciato lui stesso oggi alle 14 ai suoi principali collaboratori riuniti all'Eliseo. Lo riferisce Le Figaro.

Ai 20 presenti, fra i quali il primo ministro Francois Fillon e il capo dell'Ump, Jean-Francois Copé, Sarkozy, apparso stanco e tirato in volto, ha parlato per un'ora, secondo il sito del quotidiano che è più vicino al presidente uscente e ha sostenuto da vicino la sua campagna.

"Per me si chiude un capitolo - ha detto Sarkozy citato da uno dei presenti secondo Le Figaro - non sarò candidato alle legislative né in future elezioni. State tranquilli - ha sorriso - rinnoverò la tessera dell'Ump e pagherò la quota. Ma non sarò più operativo".

Un ministro - nell'atmosfera piuttosto grave che si è creata - ha quindi chiesto a uno dei più vicini collaboratori di Sarkozy: "vuol dire che lascia definitivamente?". Secca la risposta: "sì, è chiarissimo, non hai ancora capito?".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?