Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dodici cittadini portoghesi residenti a Friburgo e nel canton Vaud - tra cui un bimbo e un'adolescente - sono morti e altre tre persone sono rimaste ferite in un grave incidente stradale avvenuto la scorsa notte nel centro della Francia. Erano diretti in Portogallo.

Il minibus - un furgoncino Mercedes sprinter a cui erano stati aggiunti alcuni sedili per i passeggeri - era partito ieri sera verso le 20.00 da Romont (FR) - località di domicilio del proprietario del mezzo - alla volta di Trancoso, nel Nord-Est del Portogallo, per le festività pasquali.

L'incidente è avvenuto poco prima della mezzanotte lungo la statale 79 nella città di Montbeugny, nel dipartimento dell'Allier della regione dell'Alvernia, una strada conosciuta per la sua pericolosità.

Nel corso di una conferenza stampa a Granges-Paccot (FR), la polizia cantonale friburghese ha precisato che nove delle dodici vittime abitavano nella città di Friburgo: una famiglia composta da padre (38enne), madre (27enne) e figlio (7 anni), una giovane di 17 anni e cinque uomini di età compresa tra i 35 e i 55 anni.

Le altre vittime sono tre persone residenti nel canton Vaud. Secondo quanto indicato in serata dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) nessuno dei portoghesi deceduti era in possesso anche del passaporto rossocrociato.

Secondo le prime ricostruzioni, il mezzo ha sbandato improvvisamente verso sinistra, andando a schiantarsi contro un camion. Il conducente del minibus - un portoghese 19enne risultato negativo al test dell'alcolemia - e due italiani sul camion sono rimasti feriti, ma non sono in pericolo di vita.

Il 19enne, sotto shock e con un polso fratturato, "è ricoverato in ospedale in attesa di essere interrogato dagli inquirenti", ha precisato il procurato di Moulins, in Francia, nel corso di una conferenza stampa. L'inchiesta affidata alla gendarmeria francese dovrà tra l'altro verificare se il mezzo a bordo del quale viaggiavano i portoghesi rispettasse le norme.

Nel pomeriggio i governi dei cantoni di Vaud e Friburgo hanno diffuso una nota congiunta nella quale esprimono tristezza e cordoglio per l'accaduto. Lo stesso ha fatto il consigliere federale Didier Burkhalter, testimoniando il suo dolore e la sua solidarietà alle famiglie delle vittime.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS