Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I doganieri francesi hanno sequestrato almeno 2,4 tonnellate di cocaina ieri su un cargo intercettato al largo di Boulogne-sur-Mer (nord). Si tratta di un quantitativo "record per la Francia metropolitana".

Sul mercato nero la droga avrebbe potuto rendere 50 milioni di euro.

La nave "Carib Palm", battente bandiera moldava, partita dalla Colombia e diretta in Polonia, è stata bloccata ieri alle 18.30, indica il ministero della finanze francese in un comunicato.

Secondo il ministro delle finanze Michel Sapin, i guardacoste delle dogane "hanno realizzato il più grande sequestro di cocaina mai operato nella Francia metropolitana" (la parte europea della Francia, cioè il continente e le isole vicine). I dodici membri dell'equipaggio, di nazionalità turca e ucraina, sono stati fermati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS