Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il numero di stupri denunciati alle autorità in Francia tra il 2010 e il 2014 è aumentato del 18%, ovvero di oltre 2000 casi, con un incremento più intenso per le violenze su vittime minori. Lo riporta il quotidiano Le Figaro, citando dati delle forze dell'ordine.

"Trentatré stupri sono denunciati ogni giorno in Francia, in media uno ogni 40 minuti", ricorda il giornale, sottolineando come il dato risulti ancora più preoccupante se si considera l'ampia percentuale di stupri non denunciati, che secondo alcuni esperti può sfiorare il 90%.

Una tendenza a cui contribuisce anche il fatto che, spiega a i-Telé l'esperta in vittimologia e gestione dei traumi Muriel Salmona, nelle indagini su uno stupro "si finisce molto spesso per mettere in discussione le vittime, che non hanno fatto quello che avrebbero dovuto fare, che avrebbero dovuto reagire così e non cosà, che sicuramente se la sono andata a cercare...".

Il numero di denunce è particolarmente elevato nei tre dipartimenti d'Oltremare centroamericani (Guyana, Martinica e Guadalupa), seguiti dalla città di Parigi, che conta oltre 600 casi di violenza sessuale denunciati nel 2014.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS