Navigation

Francia: tre morti per inondazioni nel sud

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 novembre 2011 - 19:06
(Keystone-ATS)

Situazione ancora difficile nel sud della Francia dopo le forti piogge cadute in questi giorni. Le inondazioni hanno causato la morte di tre persone, mentre è stato necessario l'intervento dei mezzi di soccorso per assistere circa 2'300 persone.

Dodici dipartimenti del sudest e del sudovest sono ancora oggetto di una vigilanza accresciuta oggi per il rischio di pioggia e di piene dei fiumi.

Una coppia di anziani è morta intossicata dal monossido di carbonio nella loro cantina allagata mentre cercavano di azionare una pompa alimentata da un gruppo elettrogeno. Un tedesco di 51 anni era stato trovato morto ieri sulle rive dell'Herault.

Nel dipartimento di Var oltre 1'600 persone sono state evacuate o tratte in salvo, mentre 3'900 abitazioni alla fine della mattina erano ancora senza energia elettrica. Anche in Corsica questa mattina c'erano 8'000 abitazioni senza elettricità.

Nel dipartimento delle Alpi marittime sono 700 le persone evacuate da ieri mattina soprattutto nella parte occidentale. Anche il traffico ferroviario ha risentito della situazione nella regione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?