Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Urne aperte dalle 8 di stamattina per oltre 44 milioni di elettori nel secondo turno delle elezioni regionali in Francia.

Il Partito socialista ha deciso di ritirare le proprie liste nelle regioni in cui i suoi candidati non erano in grado di sconfiggere il Front National di Marine Le Pen, in testa al primo turno in 6 regioni su 13, in modo da sbarrargli la strada. Mentre Les Républicains (LR) di Nicolas Sarkozy, non senza polemiche, hanno deciso di seguire la linea del 'ni-ni' (né fusione con il Ps, né ritiro di fronte al FN). Si tratta della tornata elettorale più importante prima delle Presidenziali del 2017.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS