Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

XÌAN (CINA) - Il presidente francese Nicolas Sarkozy, accompagnato dalla moglie Carla Bruni, è arrivato a Pechino per una visita ufficiale di tre giorni. Prima di arrivare nella capitale Sarkozy e Bruni hanno visitato Xìan, l'antica città sulla Via della Seta dove si trovano i "guerrieri di terracotta", una delle principali attrazioni turistiche della Cina.
La visita del presidente francese, la seconda, dovrebbe suggellare la normalizzazione dei rapporti tra i due paesi, entrati in crisi alla fine del 2008 a causa delle divergenze sul Tibet. Sarkozy incontrerà oggi il presidente Hu Jintao e nei prossimi giorni il premier Wen Jiabao ed il presidente dell'Assemblea Nazionale del Popolo Wu Bangguo. Sabato primo maggio, Sarkozy e Bruni saranno a Shanghai per l'apertura dell'Esposizione Universale di Shanghai.
"La Cina - ha detto il presidente francese in un' intervista all'agenzia Nuova Cina - è diventata sulla scena internazionale un attore che non può assolutamente essere ignorato...il mondo ne ha bisogno per far fronte alle grandi sfide del 21esimo secolo".

SDA-ATS