Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio federale conosce le proprie competenze e rispetta l'indipendenza della Banca nazionale svizzera (BNS). Così si è espresso oggi il portavoce del governo André Simonazzi, in merito a notizie apparse questa settimana su vari media secondo cui l'esecutivo avrebbe voluto suggerire all'istituto centrale di emissione una nuova soglia minima franco-euro.

Simonazzi ha quindi smentito per la seconda volta che il Consiglio federale abbia mai voluto attentare all'indipendenza della BNS, così come adombrava un articolo della "Handelszeitung". Si tratta di informazioni false, ha puntualizzato il vicecancelliere della Confederazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS