Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il tasso di cambio dell'euro si muoverà attorno alla parità con il franco nei prossimi sei mesi, mentre sull'arco di un anno dovrebbe beneficiare di una certa ripresa, rimanendo pur tuttavia intorno a 1,05 franchi in media. Lo prevedono gli economisti di UBS, che per quanto riguarda il rapporto dollaro/franco si aspettano un "andamento laterale" attorno a 0,91 "caratterizzato da volatilità".

Il leggero rafforzamento dell'euro visto all'orizzonte è dovuto alle previsioni di una crescita ampiamente sostenuta in Europa, che dovrebbe aumentare l'attrattiva degli investimenti e ridurre i rischi politici, spiega UBS in un comunicato odierno. Stamani l'euro era scambiato a circa 1,06 franchi.

Per gli analisti dell'istituto finché il franco svizzero rimarrà fortemente sopravvalutato, la Banca nazionale svizzera (BNS) dovrebbe confermare i tassi negativi. Prima del 2017 non è da attendersi un ritorno in territorio positivo dei tassi né della BNS né della Banca centrale europea.

Anche i tassi a lungo termine dovrebbero rimanere contenuti ancora per molto: ma se la Federal Reserve e la Banca d'Inghilterra procedessero come previsto a una stretta, anche i titoli decennali della Confederazione salirebbero e offrirebbero rendimenti nuovamente positivi nel giro di dodici mesi.

Riguardo alla crescita economica elvetica UBS conferma l'attesa di un'espansione del prodotto interno lordo dello 0,5% quest'anno e dell'1,1% nel 2016: questi dati erano stati pubblicati il 16 gennaio, all'indomani della decisione della BNS di abbandonare la soglia minima.

In precedenza erano previste crescite rispettivamente dell'1,8 e dell'1,7%. Per il 2015 non è esclusa l'ipotesi di una contrazione economica per due trimestri consecutivi, vale a dire una recessione tecnica. Particolarmente penalizzati dall'apprezzamento del franco saranno i settori della metallurgia, dell'elettronica, della meccanica e del turismo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS