Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Buon primo semestre per Franke.

La società con sede ad Aarburg (AG) attiva fra l'altro nella fabbricazione di cucine e di equipaggiamenti per sale da bagno ha conseguito un fatturato di 985 milioni, l'11% in più dello stesso periodo del 2015. La crescita organica si è attestata al 13%.

In netta progressione (+183% a 66 milioni) risulta l'utile operativo Ebit, che nel corrispondente periodo dell'anno scorso aveva sofferto il brusco rafforzamento del franco. Il margine Ebit è passato da 2,6% a 6,7%. Il gruppo - che non è quotato in borsa - non fornisce indicazioni sul risultato netto.

A livello regionale buone nuove vengono dalla Cina (vendite record nel comparto cucine) e dagli Stati Uniti, mentre il mercato elvetico si è confermato difficile a causa della pressione sui prezzi e sui margini.

Per l'insieme dell'anno il gruppo rimane prudentemente ottimista e si aspetta mercati sempre volatili. La società, che dà lavoro circa 9000 persone in 38 paesi, si ritiene comunque ben posizionata rispetto agli altri attori del ramo e conta quindi di poter raggiungere gli obiettivi fissati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS