Navigation

Frase su Hitler, UDC Svitto minaccia di escludere intera sezione

Hitler era morto da meno di quattro anni: Innerthal, una delle due sole località della Wägital, nel febbraio 1949. KEYSTONE/PHOTOPRESS-ARCHIV/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 dicembre 2019 - 12:26
(Keystone-ATS)

A causa di un commento su Facebook che ricorda la figura di Adolf Hitiler l'UDC del canton Svitto minaccia di escludere un'intera sezione locale: lo scrive oggi il SonntagsBlick.

Tutto è partito da una frase scritta su Facebook da Manuel Züger, vicepresidente della sezione UDC della Wägital, una poco popolosa vallata al confine con il canton Glarona. "Das Einzige, was wieder nach Deutschland gehörte, ist ein neuer Onkel Dolf" (letteralmente: l'unica cosa che appartiene di nuovo alla Germania è un nuovo zio Adolfo), scriveva Züger.

Stando al domenicale il presidente cantonale Roland Lutz si è subito mosso, definendo l'affermazione "inaccettabile e intollerabile". L'imprenditore ha chiesto le dimissioni di Züger e - nel caso queste non fossero state presentate - l'espulsione da parte della sua sezione. Quest'ultima ha però ha difeso Züger: in un comunicato sostiene che con "Onkel Dolf" non è da intendersi il dittatore nazista morto nel 1945 a Berlino, bensì Dolf Sternberger (1907-1989), un sociologo tedesco all'origine fra l'altro del concetto di patriottismo costituzionale, poi largamente ripreso da altri studiosi.

Una spiegazione a cui però i vertici cantonali non hanno creduto. È quindi stato lanciato l'ultimatum: se entro domani la sezione di Wägital non si piegherà verrà esclusa completamente dall'UDC, con decisione che sarà presa il prossimo 8 gennaio dalla direzione, ha indicato Lutz al SonntagsBlick.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.