Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La parrocchia St-Pierre di Friburgo ha messo a disposizione del Cantone uno stabile nel quale potranno essere ospitati una sessantina di richiedenti asilo. Una trentina potranno trasferirvisi entro la fine del mese, annuncia il Canton Friburgo in una nota odierna.

Mentre i primi beneficeranno di una camera, agli altri trenta che traslocheranno in un secondo tempo saranno attribuiti appartamenti e monolocali, precisa il comunicato. Tutti i futuri ospiti sono già transitati da un centro di accoglienza.

Un contratto d'affitto della durata di due anni è stato concluso fra la parrocchia e ORS Service, che si occupa a Friburgo dell'accoglienza dei richiedenti asilo.

Attualmente, i centri di accoglienza friburghesi ospitano 443 migranti. Altri 1'127 richidenti asilo sono alloggiati in appartamenti disseminati sull'intero territorio del cantone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS