Navigation

Fukushima: governo stanzia 10 miliardi alla Tepco

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2011 - 07:11
(Keystone-ATS)

Il governo giapponese ha dato oggi il via libera ad un aiuto pubblico di 900 miliardi di yen (10,2 miliardi di franchi) al gestore della centrale di Fukushima, la Tepco, per finanziare parte degli indennizzi alle vittime dell'incidente nucleare. Lo riporta la stampa nipponica.

Tali fondi serviranno a compensare i danni subiti da decine di migliaia di persone che sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni in seguito all'incidente e per gli indennizzi alle imprese danneggiate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?