Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La contaminazione alla disastrata centrale nucleare di Fukushima In Giappone ha toccato nuovi record: i campioni d'acqua prelevati da un pozzo di osservazione vicino all'impianto hanno mostrato livelli di cesio 134 saliti a 9000 bacquerel per litro contro i 99 di venerdì, mentre quelli di cesio 137 a 18'000 becquerel da 210.

La Tepco, il gestore dell'impianto, non è stata in grado di spiegare al momento le ragioni dell'alta contaminazione, così come se l'acqua si sia riversata nell'oceano. Il pozzo di osservazione, scavato a dicembre accanto al reattore n.2, è a una trentina di metri dall'oceano.

Sabato la stessa utility ha reso noto la presenza di trizio radioattivo nelle acque al largo della centrale con livelli di circa 2.300 becquerel per litro, i più alti mai registrati dallo scoppio della crisi scoppiata a marzo 2011, la peggiore dopo quella di Cernobyl del 1986.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS