Navigation

Géraldine Savary nuova presidente Commissione federale delle poste

Geraldine Savary, ex consigliera agli Stati (PS/VD) è la nuova presidente della PostCom (foto d'archivio) KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2019 - 20:22
(Keystone-ATS)

Il Consiglio federale ha nominato Géraldine Savary nuova presidente della Commissione federale delle poste (PostCom). L'ex consigliera agli Stati (PS/VD), che entrerà in carica il primo gennaio 2020, sarà la prima donna a occupare questa posizione.

L'ex "senatrice", che durante la sua permanenza sotto la cupola di Palazzo federale ha fatto parte tra le altre cose della Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni, "si è occupata in modo approfondito anche di questioni in ambito postale", indica una nota governativa odierna.

L'attuale presidente della PostCom, Hans Hollenstein, lascerà a fine dicembre per raggiunti limiti di età. Stesso discorso per il membro della Commissione Reto Müllhaupt, che verrà sostituito nell'autorità di vigilanza da Patrick Salamin. Quest'ultimo ha lavorato per la Posta dal 2003 al 2013, precisa il comunicato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.