Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Terza notte di violenze ad Amburgo

KEYSTONE/AP dpa/DANIEL BOCKWOLDT

(sda-ats)

Terza notte di scontri ad Amburgo, dove stando alle stime delle forze dell'ordine sono a questo punto 200 gli agenti feriti in questo G20.

Sempre incerto il bilancio dei feriti fra le file dei dimostranti. 144 i fermi effettuati complessivamente finora. Ancora una volta il cuore delle proteste dei no-global è stato il quartiere di Schanzenviertel, dove la polizia è intervenuta con gli idranti.

Al termine degli scontri, comunque meno violenti di quelli delle notti precedenti, la polizia ha compiuto diversi arresti. I manifestanti hanno lanciato bottiglie, sassi e altri oggetti e dato alle fiamme mucchi di spazzatura. Ai margini del quartiere erano state posizionate forze speciali fortemente armate che però non sono state impiegate.

All'alba, alle 5.20, il terminal 2 dell'aeroporto è stato transennato, per il ritrovamento di un oggetto sospetto. Successivamente l'allarme è rientrato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS