Nel Gabon i sostenitori dell'opposizione hanno assaltato e incendiato l'edificio del parlamento nazionale per protestare contro la rielezione a presidente di Ali Bongo, figlio del defunto Omar Bongo e di una dinastia che governa il Paese africano dal 1967.

Bongo ha vinto l'elezione presidenziale a turno unico con l'1,5% di vantaggio sul rivale Jean Ping.

"I manifestanti sono entrati dal retro dell'edificio e hanno appiccato l'incendio nell'Assemblea nazionale. Una parte dell'edificio è in fiamme", ha raccontato un testimone, citato dal Washington Post.

I vigili del fuoco sono accorsi e stanno cercando di avere ragione delle fiamme, che illuminano la notte di Libreville.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.