Navigation

Galleria di base San Gottardo: caduto ultimo diaframma 2. tubo

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2011 - 18:01
(Keystone-ATS)

Con la caduta dell'ultimo diaframma del secondo tubo è stato portato a termine lo scavo della galleria di base del San Gottardo. L'ultimo metro di roccia è stato abbattuto oggi alle 12:20. Il tunnel, 57 chilometri, dovrebbe essere operativo tra cinque anni circa.

"Con la fine degli scavi è stato raggiunto un altro importante traguardo nella costruzione della galleria più lunga del mondo", ha fatto sapere in un comunicato Renzo Simoni, presidente della direzione della società Alptransit SA. La prima canna era stata ultimata il 15 ottobre scorso.

Gli operai dovranno ora rivestire con calcestruzzo i due tunnel, entrambi a binario unico, e quindi procedere all'installazione dell'infrastruttura ferroviaria. La galleria, pronta per l'esercizio, sarà consegnata alle FFS alla fine di maggio del 2016.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo