Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Yahya Jammeh al momento della partenza ieri.

KEYSTONE/AP/JEROME DELAY

(sda-ats)

L'ex presidente del Gambia Yahya Jammeh ha lasciato il Paese, a quanto sembra diretto in Guinea. Lo ha reso noto la Bbc.

Il neopresidente Adama Barrow, che si trova in Senegal nonostante la vittoria alle elezioni dello scorso dicembre, ha spiegato che rientrerà nel Paese "il più presto possibile" e che creerà una commissione d'inchiesta sulle accuse di violazione dei diritti umani da parte di Jammeh, padre-padrone del Gambia degli ultimi 22 anni.

L'ex uomo forte del Gambia, sconfitto alle presidenziali di dicembre, ieri aveva accettato di cedere pacificamente il potere al capo di Stato eletto Adama Barrow e di andare in esilio.

Una svolta per la piccola repubblica africana, per settimane sull'orlo di un conflitto anche dopo l'ingresso nel Paese delle truppe dell'Ecowas (Cedeao, l'organizzazione che raggruppa i Paesi dell'Africa occidentale), intenzionate a raggiungere la capitale e costringere l'ex presidente alla resa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS