Navigation

Gas: stampa, utile -15%, Gazprom perde primato redditività

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2013 - 11:52
(Keystone-ATS)

L'utile netto di Gazprom calerà nel 2012 del 15%, facendo scendere il colosso russo del gas dal primo al terzo posto tra le società più redditizie del mondo, dietro a Exxonmobile e Apple. Lo riferisce il quotidiano Vedomosti citando le previsioni relative al 2012 fornite nel week end da Gazprom in occasione della "giornata dell' investitore".

L'utile netto, secondo informazioni ancora preliminari, sarà di 38 mld di dollari, contro i 44,8 di Exxonmobile e 41,7 di Apple. Lo scorso anno, inoltre, il gigante russo ha visto calare l'export sia verso i Paesi europei (-7,5%) sia verso i Paesi della Csi, la comunità di Stati indipendenti nata dalla dissoluzione dell'Urss (9,4%). In flessione anche l'estrazione del gas: -5%.

Sui risultati, secondo gli esperti, hanno inciso la stagnazione industriale, l'aumento del consumo del carbone e dell'estrazione di gas in Norvegia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo