Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'utile netto di Gazprom calerà nel 2012 del 15%, facendo scendere il colosso russo del gas dal primo al terzo posto tra le società più redditizie del mondo, dietro a Exxonmobile e Apple. Lo riferisce il quotidiano Vedomosti citando le previsioni relative al 2012 fornite nel week end da Gazprom in occasione della "giornata dell' investitore".

L'utile netto, secondo informazioni ancora preliminari, sarà di 38 mld di dollari, contro i 44,8 di Exxonmobile e 41,7 di Apple. Lo scorso anno, inoltre, il gigante russo ha visto calare l'export sia verso i Paesi europei (-7,5%) sia verso i Paesi della Csi, la comunità di Stati indipendenti nata dalla dissoluzione dell'Urss (9,4%). In flessione anche l'estrazione del gas: -5%.

Sui risultati, secondo gli esperti, hanno inciso la stagnazione industriale, l'aumento del consumo del carbone e dell'estrazione di gas in Norvegia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS