Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GastroSuisse ha un nuovo presidente: nell'assemblea odierna svoltasi a Flims (GR) i delegati hanno eletto Casimir Platzer, albergatore di Kandersteg (BE), alla successione di Klaus Künzli, dimissionario dopo dodici anni al vertice della federazione del ramo alberghiero e della ristorazione.

Il seggio rimasto libero nel consiglio dell'organizzazione è stato assegnato a Massimo Suter, presidente di GastroTicino e direttore del ristorante Porto-Morcote, informa l'associazione in un comunicato odierno.

"Il settore, e quindi anche GastroSuisse, devono affrontare grandi sfide", ha detto il 52enne Platzer, che assumerà la carica il primo luglio, citato nella nota. Forte dei suoi 20'000 soci organizzati in 26 sezioni cantonali, GastroSuisse intende battersi contro condizioni quadro ritenute in costante peggioramento.

Politicamente al centro dei lavori dell'assemblea è stata l'imposta sul valore aggiunto: si tratta infatti di preparare la campagna per il sì all'iniziativa popolare "Basta con l'IVA discriminatoria per la ristorazione", la proposta di modifica costituzionale di GastroSuisse che sarà sottoposta al popolo il 28 settembre.

SDA-ATS