Navigation

GateGroup: CEO Guy Dubois se ne va

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2011 - 19:42
(Keystone-ATS)

In seguito a un grave caso di malversazione, il CEO di Gategroup - società della ristorazione a bordo di aerei - Guy Dubois ha annunciato oggi le sue dimissioni immediate dall'azienda. In una nota serale, la ditta sottolinea che l'inchiesta ha potuto appurare l'estraneità di Dubois ai fatti delittuosi.

Tuttavia, poiché Dubois ha legami famigliari con la persona incriminata, egli ha deciso di lasciare la carica per non dare adito a sospetti che potrebbero intaccare la sua autorità, sottolinea la nota. Il posto di Dubois verrà assunto ad interim da Andrew Gibson, finora responsabile per il Nordamerica di Gategroup.

Le frode da 22 milioni di franchi è venuta alla luce in febbraio. Una parte della somma è stata nel frattempo rimborsata, ma mancano all'appello ancora 10 milioni. Gli atti illeciti sono avvenuti a livello delle filiali del gruppo e sono stati compiuti sull'arco di tre anni: la parte più consistente della somma sottratta è però relativa al 2010.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?