Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GaultMillau ha designato il Park Hotel di Vitznau (LU) "Albergo dell'anno 2014". I suoi punti forti sono la posizione unica, l'architettura di pregio, l'ambiente rilassato e due cuochi straordinari come Nenad Mlinarevic e Christian Nickel, quotati rispettivamente a 17 e 16 punti, precisa una nota odierna della famosa guida gastronomica.

L'albergo a cinque stelle, costruito nel 1903, è situato in un paesaggio idilliaco, direttamente in riva al Lago dei Quattro Cantoni, circa un chilometro a nord dal paese Vitznau, da dove parte il trenino che sale al Rigi.

Il Park Hotel, attualmente diretto dall'appenzellese Urs Langenegger, è stato riaperto nel marzo del 2013 dopo un ampio rinnovamento, per il quale l'imprenditore viennese Peter Pühringer ha investito circa 300 milioni di franchi.

Dispone di 47 suites arredate in modo individuale, di una superficie variabile tra i 40 ed 160 metri quadri. Per il pernottamento, colazione inclusa, bisogna prevedere dai 700 ai 4900 franchi a notte, a seconda della stagione e del tipo di camera.

La cantina non è da meno, con 32'000 bottiglie di vino di un valore di 26 milioni di franchi.

GualtMillau negli anni addietro aveva ritenuto miglior albergo dell'anno anche l'Eden Roc (2010), l'Hotel Castello del Sole (2007) e l'Hotel Giardino (1997) di Ascona nonché la Villa Principe Leopoldo (2002) di Lugano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS