Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno striscione presentato oggi alla marcia conclusiva della WorldPride di Madrid.

KEYSTONE/EPA EFE/J.P.GANDUL

(sda-ats)

Migliaia di persone partecipano questo pomeriggio nel cuore di Madrid alla grande marcia mondiale per i diritti della comunità Lgtb promossa in chiusura della World Pride, in corso da una settimana nella capitale spagnola.

Gli organizzatori prevedono la partecipazione di diverse centinaia di migliaia di persone attorno ai 52 carri allegorici e dietro allo striscione principale che chiede "Pari diritti Lgtb in tutto il mondo".

La manifestazione, partita dalla Glorieta de Atocha, si snoda fino a Plaza Colon attraverso la celebre Gran Via, l'arteria che attraversa il cuore della capitale spagnola, fra musiche e danze. Per la prima volta da quando le Gay Pride sono organizzate a Madrid tutti i partiti politici spagnoli sono rappresentati alla manifestazione, anche il conservatore Partido Popular del premier Mariano Rajoy.

Le autorità hanno preso severe misure di sicurezza per proteggere la manifestazione da possibili attentati. Oltre 3500 agenti sono dislocati lungo il percorso, sorvegliato dall'alto da due elicotteri, e la zona è stata vietata al transito di mezzi pesanti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS