Navigation

Gay Pride Belgrado, incidenti prima del corteo

Comincerà a minuti il Gay Pride di Belgrado (foto d'archivio). KEYSTONE/AP/DARKO VOJINOVIC sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2019 - 16:53
(Keystone-ATS)

Tensione nel pomeriggio a Belgrado, dove è in programma il Gay Pride, il sesto nella capitale serba.

Come ha riferito l'emittente regionale balcanica N1, poco prima dell'inizio del corteo arcobaleno, previsto per le 17, a poche centinaia di metri, un gruppo di contro manifestanti ostili al movimento omosessuale si è scontrato con la polizia in assetto antisommossa, che li ha respinti.

Gli agenti hanno formato un massiccio cordone per evitare ogni possibile contatto tra i due opposti schieramenti. Dopo i violenti scontri del 2010, e un periodo di alcuni anni nei quali il Gay Pride a Belgrado era stato vietato dalle autorità per ragioni di sicurezza e ordine pubblico, le ultime edizioni della manifestazione Lgbt si sono svolte in modo pacifico e senza incidenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.