Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Tre bambini palestinesi, tutti della stessa famiglia, sono rimasti uccisi nel pomeriggio in un raid israeliano che ha colpito il centro di Gaza City, nel quartiere di Ashraf". Lo ha reso noto Ashraf al-Qudra, portavoce dei servizi di soccorso.

I bambini hanno trovato la morte in un palazzo di tre piani nel rione Sabra di Gaza centrato da tre razzi israeliani. Fonti locali precisano che i loro corpi sono stati estratti a fatica dalle macerie, sotto le quali potrebbero esserci altre vittime.

L'aviazione israeliana ha ripreso a bombardare la Striscia di Gaza alle 15 locali (le 14 in Svizzera) subito dopo la fine della tregua umanitaria. Lo hanno constatato testimoni. Un primo raid ha colpito una zona disabitata di Beit Lahiya, nel nord della Striscia, hanno precisato le stesse fonti.

Un secondo raid ha colpito il quartiere di Shajaya, a est di Gaza City, ed un terzo un campo di rifugiati nella Striscia. L'esercito ha confermato i raid.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS