Cinque soldati israeliani sono stati uccisi ieri nei combattimenti con un commando palestinese che stava tentando di infiltrarsi in un tunnel a Nahal Oz, vicino alla frontiera con Gaza. Lo ha annunciato oggi l'esercito.

Salgono così a 53 i militari israeliani morti dall'inizio dell'operazione contro Hamas, l'8 luglio scorso.

Inoltre sei palestinesi sono stati uccisi da tiri d'artiglieria sul campo profughi di Bureij, nel centro della Striscia di Gaza, rendono noto i servizi di soccorso locali.

A giornata appena iniziata, sale dunque ancora il bilancio delle vittime di oggi nella Striscia di Gaza: almeno 26 al momento, tra le quali figurano nove donne e quattro bambini.

Secondo i servizi di soccorso palestinesi, ammontano ad almeno 1113 i morti dall'inizio dell'offensiva israeliana.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.